Progetti - Intervento di coibentazione esterna, Cantiere di Capistrello

Intervento di coibentazione esterna, Cantiere di Capistrello


descrizione del progetto

Coibentazione dell’esterno mediante cappotto. L’isolamento esterno a “CAPPOTTO” dell’edificio, sviluppato uniformemente su tutta la superficie e senza interruzioni, è in grado di creare una barriera continua al passaggio del calore e di controllare la formazione di umidità all’interno della parete. L’isolamento a cappotto consiste nell’applicare pannelli isolanti su tutta la parete ricoperti da uno spessore di finitura protettivo realizzato con particolari intonaci.  I vantaggi dell’isolamento a cappotto sono numerosi: rivestimento uniforme della superficie esterna, miglioramento del comfort abitativo in tutte le stagioni. Assoluta stabilità del rivestimento nel tempo con eliminazione totale di fenomeni negativi come crepe e lesioni che costituiscono le ragioni del degrado delle facciate. Correzione dei ponti termici. Eliminazione totale di fenomeni di condensa e muffe all’interno dell’edificio. Protezione delle strutture dell’edificio dal degrado dovuto agli sbalzi termici.
Prima di realizzare il cappotto, abbiamo intonacato i muri perimetrali esterni con premiscelato  “KC1” della Fassa Bortolo. Fasi lavorative: creazione delle riquadrature agli infissi; sistemazione dei discendenti per lo scolo delle acque piovane; copertura con tavelloni a solaio del tunnel perimetrale all’abitazione; montaggio di camino e forno nel seminterrato; tinteggiatura finale della facciata con Tonachino Silossanico dell’azienda “SIGMA“.